venerdì 7 luglio 2017

SANITA', RUFFINO (FI): RIAPERTURA DI ATTIVITA' OCULISTICA SAN LUIGI E' LA VITTORIA DEL NOSTRO LAVORO SUL TERRITORIO





"Il nostro lavoro che si é esplicato attraverso oltre diecimile firme, alcuni ordini del giorno, mozioni, e decine di incontri ed sit-in, interlocuzioni con le associazioni dei pazienti, dei medici, degli operatori sanitari hanno finalmente ottenuto un risultato. La Giunta regionale ha aperto finalmente ad una riorganizzazione dell'Ospedale San Luigi che porterà alla riapertura dell'attività chirurgica all'interno del nosocomio torinese". 


Ad annunciarlo la vicepresidente Daniela Ruffino che in questi mesi ha combattuto affinché le richieste dei pazienti del territorio venissero recepite dal centrosinistra e che ha ricevuto questa notizia durante l'odierna seduta di Consiglio, a seguito della sua richiesta di una informativa da parte dell'assessore alla Sanità in merito alla vicenda.
  

Conclude Ruffino: "Sono soddisfatta anche se i tempi di riattivazione dell'attività chirurgica che ha dato l'assessore Antonio Saitta non sono ancora certi visto che sono in fase di studio. Certamente provo una grande rabbia per questo anno perso a causa della sordità del centrosinistra: un anno di chiusura dell'attività che ha pesato su migliaia di pazienti torinesi e piemontesi creando disservizi e liste d'attesa più lunghe. Confido che però l'impegno assunto oggi dall'assessore costituisca un lieto fine a tutela del diritto alla salute dei nostri cittadini".