venerdì 19 maggio 2017

Apre a giugno il bando: Protezione Civile per i piccoli comuni





Protezione Civile per i piccoli comuni è il progetto che favorisce il miglioramento dell’organizzazione e delle dotazioni in materia di Protezione Civile nei piccoli comuni e loro associazioni,  in considerazione delle competenze in materia assegnate ai comuni dall'attuale sistema di protezione civile. Il progetto incentiva l’adozione di misure di prevenzione del rischio al fine di minimizzare gli effetti negativi di eventi catastrofici naturali e antropici e nel contempo favorisce l’associazionismo dei piccoli comuni del Piemonte e della Valle d’Aosta al fine di ottenere una gestione integrata ed un’ottimizzazione delle risorse.

Il bando ha sostenuto, nelle edizioni precedenti, interventi di messa in sicurezza e mitigazione dei rischi naturali quali frane, alluvioni, smottamenti e incendi (ad esempio regimazione e ripristino dell’alveo dei corsi d’acqua, realizzazione opere di difesa e consolidamento dei versanti, azioni di prevenzione incendi tramite la riduzione delle cause e il potenziale innesco, ecc.). 

Cinquantotto Comuni del Piemonte e della Valle d’Aosta hanno ricevuto complessivamente 660.000 euro dalla Fondazione CRT  nel 2016 per le attività di Protezione civile e salvaguardia del territorio. Le risorse, assegnate ai Comuni con meno di 3.000 abitanti, sono destinate agli interventi di tutela del suolo e di riassetto idrogeologico: in particolare, opere di messa in sicurezza e mitigazione dei rischi naturali quali alluvioni, frane, smottamenti, incendi, ripristino dell’alveo dei corsi d’acqua, difesa e consolidamento dei versanti dei fiumi, azioni di prevenzione degli incendi.